Consigli alimentari da seguire in gravidanza:

La gravidanza è un momento di grande importanza in una donna ed è opportuno acquisire la consapevolazza che si porta in grembo una vita che dipende totalmente dalle scelte della mamma. E', pertanto, prioritario nutrirsi in modo sano per sè e per il bimbo che si porta in grembo.

Assumono un ruolo importante:

- le Proteine, soprattutto dal 4° mese di gravidanza, quando aumentano le richieste per lo svilupppo del feto; è utile quindi consumare le corrette quantità di carni fresche e pesce, ma anche di legumi, latticini e uova;

- l'apporto di Acido Folico, presente nella frutta, nelle verdure, nei legumi, nella frutta secca e nei cereali integrali, ma del quale si consiglia, sotto consiglio medico, l'assunzione sin da prima del concepimento sotto forma di integratore alimentare;

- l'integrazione di Acidi Grassi Omega-3, fondamentali per lo sviluppo delle membrane cellulari, della vista e delle strutture deputate alla formazione del pensiero. Sono, altresì, importanti per lo sviluppo delle capacità motorie e di concentrazione. Gli acidi grassi Omega-3 li troviamo presenti nel pesce azzurro, in alcuni tipi di frutta secca, come le mandorle e le noci, e in alcuni vegetali come le alghe e l'avocado.

E' importante, inoltre, curare l'aspetto igienico sanitario nella preparazione e nella cottura dei cibi, cuocere sempre bene la carne e lavare con cura mani e alimenti. E' consigliabile, altresì, prestare particolare attenzione all'igiene di piani cottura ed utensili da , non interrompere mai la catena del freddo e controllare la temperatura di funzionamento del frigorifero e del congelatore.

Da evitare o moderare

Durante la gravidanza è, altresì, buona abitudine moderare l'assunzione di bevande contenenti caffeina ed evitare il consumo di cibi crudi ( prodotti derivati dal latte, uova, pesce), di pesce e prodotti affumicati, di alcol e  fumo di sigarette.